Angebote zu "Regno" (16 Treffer)

Kategorien

Shops

Memorie Presentate ... All'imp. Regio Ministero...
16,79 € *
ggf. zzgl. Versand

Erscheinungsdatum: 30.07.2019, Medium: Taschenbuch, Einband: Kartoniert / Broschiert, Titel: Memorie Presentate ... All'imp. Regio Ministero Intorno L'organizzazione Guidiziaria E Politica Del Regno Lombardo-Veneto, Verlag: HardPress Publishing, Sprache: Italienisch, Schlagworte: HISTORY // General, Rubrik: Geschichte, Seiten: 158, Informationen: Paperback, Gewicht: 240 gr, Verkäufer: averdo

Anbieter: averdo
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Zeckenzange Regio Edelstahl rostfrei 1 St
Anbieter: Qualigo
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
L'impero della Svezia: Storia d'Italia e d'Euro...
9,95 € *
ggf. zzgl. Versand

Nella storiografia moderna il secolo XVII nell'Europa del Nord è conosciuto come il periodo dell'impero svedese sebbene formalmente la Svezia non sia mai stata un vero e proprio 'impero' in senso terminologico, ma sia rimasta sempre un 'regno'. L'audiolibro racconta la storia di questa nazione a partire dalla dinastia dei Vasa fino alle soglie dell'assolutismo regio della fine del secolo, centrando l'attenzione soprattutto sul regnante che più di tutti ha caratterizzato la storia dello stato scandinavo: Gustavo II Adolfo. Ma non mancano riferimenti ad un'altra figura storica, Cristina di Svezia che tanto fece parlare di sè per le sue 'stravaganze' religiose e artistiche. Così pure si descrivono le condizioni sociali ed economiche degli abitanti della penisola scandinava. Questo volume è realizzato a cura di Maurizio Falghera, con riferimento alle opere degli storici Ingvar Anderson, Wikipedia, Luigi Gerli. 1. Italian. Eugenio Farn. http://samples.audible.de/bk/narr/000283/bk_narr_000283_sample.mp3.

Anbieter: Audible
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
ZECKENZANGE Regio Edelstahl rostfrei 1 Stück

Versandkosten 2,99 EUR, ab 20,- EUR versandkostenfrei.

Anbieter: Qualigo
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Soldati dell'esercito italiano 1861-1910
108,00 CHF *
ggf. zzgl. Versand

Il Regio Esercito Italiano fu l'esercito del Regno d'Italia dal 4 maggio 1861 al giugno 1946. Nato dalla Armata sarda, è stato impiegato in tutte le vicende belliche che hanno visto coinvolto il Paese, inclusa la terza guerra di indipendenza e soprattutto la prima e la seconda guerra mondiale. Fu inoltre protagonista del colonialismo italiano. L'Armata Sarda, dopo la spedizione dei Mille incorporò l'Esercito delle Due Sicilie e quello garibaldino, e subito dopo la proclamazione dell'unità d'Italia assunse il nome di Regio Esercito Italiano, ai sensi del decreto Fanti, emanato in data 4 maggio 1861. Ai 20 reggimenti di fanteria sardi esistenti se ne aggiunsero 46, ai 9 di cavalleria altri 10, e 26 battaglioni ai 10 di bersaglieri. La lotta al brigantaggio e la terza guerra di indipendenza italiana (che causò 1.886 perdite) furono i primi impegni operativi del nuovo esercito, composto da 320.000 soldati ed 11.000 ufficiali raggruppati in 18 divisioni.

Anbieter: Orell Fuessli CH
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
I soldati lunghi
61,90 CHF *
ggf. zzgl. Versand

Il 24 maggio 1915 il Regno d'Italia entrò nella Grande Guerra, che si sarebbe dimostrata il momento più alto e tragico della sua storia, a poco più di cinquant'anni dalla sua unificazione.In quella lotta tremenda durata quattro anni, la Brigata Granatieri di Sardegna , con i suoi due valorosi Reggimenti, i più antichi del Regio Esercito scrisse, nel grande quadro della guerra della Fanteria italiana, le pagine più gloriose della storia trisecolare delle Guardie di Casa Savoia, divenendo la Brigata con più decorazioni individuali dell'Esercito e quella che sopprtò le perdite più alte: 7.699 morti e dispersi, 13.485 feriti.Sempre in prima linea, da Monfalcone ad Oslavia, dall'Altopiano di Asiago alla Bainsizza, da Flambro alla riscossa sul Piave i Granatieri furono costantemente impegnati in prima linea, guadagnandosi il rispetto del nemico, che li considerava i migliori soldati italiani.In questo libro, giunto alla seconda edizione rivista ed ampliata, Pierluigi Romeo di Colloredo Mels, considerato uno dei più autorevoli esperti del periodo (Luigi Cadorna. una biografia militare; La battaglia del Solstizio. Piave giugno 1918; Caporetto. L'utile strage) ne racconta la storia, dal maggio radioso all'impresa fiumana, con un ricco corredo iconografico in gran parte inedita ed un vasto apparato documentario, con autorevolezza di storico e passione di Granatiere.

Anbieter: Orell Fuessli CH
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
I soldati lunghi
32,99 € *
ggf. zzgl. Versand

Il 24 maggio 1915 il Regno d'Italia entrò nella Grande Guerra, che si sarebbe dimostrata il momento più alto e tragico della sua storia, a poco più di cinquant'anni dalla sua unificazione.In quella lotta tremenda durata quattro anni, la Brigata Granatieri di Sardegna , con i suoi due valorosi Reggimenti, i più antichi del Regio Esercito scrisse, nel grande quadro della guerra della Fanteria italiana, le pagine più gloriose della storia trisecolare delle Guardie di Casa Savoia, divenendo la Brigata con più decorazioni individuali dell'Esercito e quella che sopprtò le perdite più alte: 7.699 morti e dispersi, 13.485 feriti.Sempre in prima linea, da Monfalcone ad Oslavia, dall'Altopiano di Asiago alla Bainsizza, da Flambro alla riscossa sul Piave i Granatieri furono costantemente impegnati in prima linea, guadagnandosi il rispetto del nemico, che li considerava i migliori soldati italiani.In questo libro, giunto alla seconda edizione rivista ed ampliata, Pierluigi Romeo di Colloredo Mels, considerato uno dei più autorevoli esperti del periodo (Luigi Cadorna. una biografia militare; La battaglia del Solstizio. Piave giugno 1918; Caporetto. L'utile strage) ne racconta la storia, dal maggio radioso all'impresa fiumana, con un ricco corredo iconografico in gran parte inedita ed un vasto apparato documentario, con autorevolezza di storico e passione di Granatiere.

Anbieter: Thalia AT
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Soldati dell'esercito italiano 1861-1910
59,99 € *
ggf. zzgl. Versand

Il Regio Esercito Italiano fu l'esercito del Regno d'Italia dal 4 maggio 1861 al giugno 1946. Nato dalla Armata sarda, è stato impiegato in tutte le vicende belliche che hanno visto coinvolto il Paese, inclusa la terza guerra di indipendenza e soprattutto la prima e la seconda guerra mondiale. Fu inoltre protagonista del colonialismo italiano. L'Armata Sarda, dopo la spedizione dei Mille incorporò l'Esercito delle Due Sicilie e quello garibaldino, e subito dopo la proclamazione dell'unità d'Italia assunse il nome di Regio Esercito Italiano, ai sensi del decreto Fanti, emanato in data 4 maggio 1861. Ai 20 reggimenti di fanteria sardi esistenti se ne aggiunsero 46, ai 9 di cavalleria altri 10, e 26 battaglioni ai 10 di bersaglieri. La lotta al brigantaggio e la terza guerra di indipendenza italiana (che causò 1.886 perdite) furono i primi impegni operativi del nuovo esercito, composto da 320.000 soldati ed 11.000 ufficiali raggruppati in 18 divisioni.

Anbieter: Thalia AT
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Nabucco
28,99 € *
ggf. zzgl. Versand

Die Oper „Nabucco“ markiert den ganz großen Durchbruch Giuseppe Verdis als Opernkomponist, was ihm nach dem Misserfolg von „Un giorno di regno“ und dem damit verbundenen Vorhaben, das Komponieren gänzlich an den Nagel zu hängen, sehr gelegen kam. Eigentlich war Verdi gar nicht als Komponist für die Geschickte des Nebukadnezar vorgesehen gewesen, doch Otto Nicolai hatte das Libretto abgelehnt. Verdi war hingegen begeistert und so entstand mit „Nabucco“ die Oper, die durch den berühmten Gefangenenchor nicht nur Liebhabern klassischer Musik ein Begriff ist, sondern mittlerweile zum allgemeinen Kulturgut gehört. 'Aufnahme' Recorded live at the Teatro Regio di Parma, 12-14 October 2009 'Libretto': Temistocle Solera after Antonio Cortesi's ballet Nabucodonsor and Auguste Anicet-Bourgeois and Francis Cornu's play Nabuchodonosor; 'Musik' Orchestra Del Teatro Regio Di Parma Coro Del Teatro Regio Di Parma 'Interpreten' Nabucco - Leo Nucci Ismaele - Bruno Ribeiro Zaccaria - Riccardo Zanellato Abigaille - Dimitra Theodossiou Fenena - Anna Maria Chiuri Il Gran Sacerdote Di Belo - Alessandro Spina Abdallo - Mauro Buffoli Anna - Christina Giannelli

Anbieter: Thalia AT
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Nabucco
32,99 € *
ggf. zzgl. Versand

Die Oper „Nabucco“ markiert den ganz großen Durchbruch Giuseppe Verdis als Opernkomponist, was ihm nach dem Misserfolg von „Un giorno di regno“ und dem damit verbundenen Vorhaben, das Komponieren gänzlich an den Nagel zu hängen, sehr gelegen kam. Eigentlich war Verdi gar nicht als Komponist für die Geschickte des Nebukadnezar vorgesehen gewesen, doch Otto Nicolai hatte das Libretto abgelehnt. Verdi war hingegen begeistert und so entstand mit „Nabucco“ die Oper, die durch den berühmten Gefangenenchor nicht nur Liebhabern klassischer Musik ein Begriff ist, sondern mittlerweile zum allgemeinen Kulturgut gehört. 'Aufnahme' Recorded live at the Teatro Regio di Parma, 12-14 October 2009 'Libretto': Temistocle Solera after Antonio Cortesi's ballet Nabucodonsor and Auguste Anicet-Bourgeois and Francis Cornu's play Nabuchodonosor; 'Musik' Orchestra Del Teatro Regio Di Parma Coro Del Teatro Regio Di Parma 'interpreten' Nabucco - Leo Nucci Ismaele - Bruno Ribeiro Zaccaria - Riccardo Zanellato Abigaille - Dimitra Theodossiou Fenena - Anna Maria Chiuri Il Gran Sacerdote Di Belo - Alessandro Spina Abdallo - Mauro Buffoli Anna - Christina Giannelli

Anbieter: Thalia AT
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
Nabucco
48,90 CHF *
ggf. zzgl. Versand

Die Oper „Nabucco“ markiert den ganz grossen Durchbruch Giuseppe Verdis als Opernkomponist, was ihm nach dem Misserfolg von „Un giorno di regno“ und dem damit verbundenen Vorhaben, das Komponieren gänzlich an den Nagel zu hängen, sehr gelegen kam. Eigentlich war Verdi gar nicht als Komponist für die Geschickte des Nebukadnezar vorgesehen gewesen, doch Otto Nicolai hatte das Libretto abgelehnt. Verdi war hingegen begeistert und so entstand mit „Nabucco“ die Oper, die durch den berühmten Gefangenenchor nicht nur Liebhabern klassischer Musik ein Begriff ist, sondern mittlerweile zum allgemeinen Kulturgut gehört. 'Aufnahme' Recorded live at the Teatro Regio di Parma, 12-14 October 2009 'Libretto': Temistocle Solera after Antonio Cortesi's ballet Nabucodonsor and Auguste Anicet-Bourgeois and Francis Cornu's play Nabuchodonosor; 'Musik' Orchestra Del Teatro Regio Di Parma Coro Del Teatro Regio Di Parma 'Interpreten' Nabucco - Leo Nucci Ismaele - Bruno Ribeiro Zaccaria - Riccardo Zanellato Abigaille - Dimitra Theodossiou Fenena - Anna Maria Chiuri Il Gran Sacerdote Di Belo - Alessandro Spina Abdallo - Mauro Buffoli Anna - Christina Giannelli

Anbieter: Orell Fuessli CH
Stand: 15.12.2019
Zum Angebot
AsyncRequest\Request Object ( [url:protected] => https://qualigo.com/doks/search.php?ean=TRUE&ref=www.p.de&ds=websucde&subs=websuche&query=regio+Regno&count=5 [handle:protected] => Resource id #13 )